Lecco,  Montagna

Santa Maria a Mandello: chiesa tra le rocce

Tra i tanti gioielli nascosti tra le montagne che si tuffano nel lago di Como, tante sono le chiesine costruite tra le rocce. Uno spettacolo architettonico che si integra perfettamente con il paesaggio. Testimonianza della devozione di chi ci ha preceduto. Luoghi dal fascino unico. Tra le bellissime chiese costruite tra le rocce, abbiamo scoperto Santa Maria sopra Olcio, a Mandello del Lario. Leggete il nostro racconto su questo bellissimo trekking panoramico sul lago di Como!

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Santa Maria sopra Olcio: chiesa sulle montagne del lago di Como

Quando ho visto per la prima volta una foto della Chiesa di Santa Maria sopra Olcio mi sarei precipitata subito a Mandello del Lario (Lc) per andarla a visitare. È di una bellezza incomparabile! Una splendida chiesa medievale spicca all’improvviso guardando verso la Grigna. Una sorpresa per gli occhi che fa provare un tuffo al cuore. Le nostre montagne, infatti, non fanno emozionare solo per la bellezza dei panorami, ma anche per le storie che raccontano gli edifici sacri costruiti tra i sentieri.

Se cercate un trekking panoramico sul lago di Como da abbinare ad un itinerario di meditazione, silenzio e riflessione, la salita alla Chiesa di Santa Maria sopra Olcio è la meta perfetta. Infatti, il sentiero che conduce alla chiesa è una Via Crucis: le quattordici tappe della Passione di Gesù sono ricordate da croci di ferro, che si susseguono ogni cento passi.

È un percorso panoramico per una camminata in montagna in Lombardia: questo sentiero vi stupirà con viste mozzafiato e panorami vari, dalle coltivazioni degli ulivi, ai boschi, alle rocce.

Leggete tutti i dettagli del racconto della nostra gita in montagna con bambini in Lombardia.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Panorama da Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Santa Maria sopra Olcio: dove si trova

Olcio è una frazione di Mandello del Lario, un paese del lago di Como, raggiungibile in pochi minuti da Lecco. Mandello è famoso per essere la sede della Moto Guzzi, per avere un bellissimo lido e per ospitare sentieri panoramici ai piedi delle Grigne.

Mandello del Lario offre tante attrazioni: spiagge attrezzate e libere, bar e pasticcerie, tanti ristorantini e trattorie tipiche, itinerari di trekking e arrampicata per gli amanti della montagna.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Ulivi sul sentiero per Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Chiesa di Santa Maria sopra Olcio: il sentiero

Dove parcheggiare

La camminata per raggiungere la Chiesa di Santa Maria sopra Olcio parte da Somana, un’altra piccola frazione che si trova a 213 metri di altitudine. Noi abbiamo lasciato l’auto nel parcheggio vicino alla chiesa, ma volendo si può proseguire fino al cimitero. Vi consigliamo di impostare il navigatore su Strada per i Saioli a Mandello del Lario. I posti disponibili sono pochi e la strada per arrivarci presenta qualche curva ed è piuttosto stretta. Somana si raggiunge in pochi minuti da Mandello del Lario.

Somana
Somana, Mandello del Lario

L’inizio del sentiero

Una volta raggiunto il cimitero, dovete imboccare la Strada per i Saioli e dirigervi verso la Cappella, che segna l’inizio del percorso. Dovete poi seguire le indicazioni per Era, sentiero numero 15. Non troverete indicazioni per la chiesa di Santa Maria, ma seguendo il sentiero che conduce a Era arriverete a destinazione.

Sentiero per Santa Maria
Sentiero per Santa Maria

In questo punto ci intersechiamo con il Sentiero del Viandante, il percorso che collega Abbadia Lariana e Colico attraverso antiche mulattiere e stradine che attraversano tutta la sponda orientale del lago di Como. Vi abbiamo già raccontato il tratto Varenna / Bellano e Dervio / Colico. Inoltre sono segnalati altri itinerari.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Panorama da Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Sentiero asfaltato

La prima parte del percorso è molto panoramica e si svolge su strada asfaltata. Trovate diversi punti in cui fermarvi ad ammirare il lago e le montagne. La parte asfaltata termina all’incrocio del sentiero che arriva da Olcio. Dal sentiero si staccano alcune deviazioni, ma voi dovrete sempre tenere il sentiero principale.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Sentiero nel bosco: via Crucis

La seconda parte del percorso, invece, passa in un fitto e ombroso bosco, che vi offrirà un bel fresco. Iniziano qui le quattordici stazioni della Via Crucis che vi accompagneranno alla chiesa. Si tratta di semplici croci, posizionate nel bosco, lungo un sentiero ben tenuto in pietre.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Croce numero XIV Via Crucis

La Cappella di Santa Brigida

Poco prima della chiesa, arriverete alla Cappella di Santa Brigida, dove i bambini potranno fare una sosta prima dell’ultimo sforzo. Avrete una bellissima vista sulle Grigne da una parte e sul lago dall’altra.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Panorama dalla chiesa di Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

La Chiesa di Santa Maria sopra Olcio

La chiesa comparirà davanti a voi, bellissima, incoronata dalle rocce. Raggiungibile con una bellissima gradinata in pietra. C’è un pannello illustrativo che spiega le origini medievali dell’edificio e la sua collocazione, in una via strategica di collegamento tra Lario e Valsassina.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Scalinata in pietra Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Il percorso è breve (con la nostra bambina ci abbiamo messo circa un’ora, con pause); è semplice, anche se presenta una bella salita: arriviamo infatti a 660 mt di altitudine circa. È quindi adatto anche per i bambini che amano camminare in montagna. Non è fattibile in passeggino.

Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario
Vista sulla Grigna da Santa Maria sopra Olcio a Mandello del Lario

Se amate i trekking panoramici sul lago di Como, abbiamo scritto molti articoli dedicati!

Commenta