G! come giocare
Città d'arte,  Collaborazioni,  Milano

G! come giocare – Fieramilanocity

G! come giocare: di cosa si tratta

G! come giocare è il salone internazionale del giocattolo. Ovvero il sogno di tutti i bambini! Una tre giorni organizzata da Fandango Club e promossa da Assogiocattoli (l’associazione dei produttori di giochi e giocattoli) nello spazio espositivo di Fieramilanocity.

Stand Lego

Il tema è uno solo: il gioco. Non si parla solo di giocattoli, ma vari laboratori e attività pensati per le famiglie mostrano come al gioco possa essere abbinata una finalità educativa. Il gioco diventa quindi un momento di crescita e di apprendimento.

Memory gigante

G! come giocare: dove e quando

G! come giocare avrà luogo i giorni 22, 23 e 24 novembre 2019. La manifestazione si terrà presso Fieramilanocity – Pad 3 Viale Scarampo – Gate 4. Il modo più comodo per raggiungere il salone è la metro (Linea Lilla M5 fermata Portello, Linea Rossa M1 fermata Lotto), oppure mediante gli autobus (Linea 48, 68, 78) o la filovia (Linea 90/91).

Le ali delle Winx!

G! come giocare: i biglietti

I biglietti sono acquistabili sia online che in biglietteria. Consigliamo l’acquisto online, per evitare code all’ingresso. I bambini da 0 a 2 anni entrano gratuitamente; i bambini da 3 a 8 anni pagano 9€; i ragazzi da 9 a 12 anni pagano 13€; i maggiori di 13 anni pagano 15€.

Laboratorio creativo

G! come giocare: il programma

La dodicesima edizione dell’evento si preannuncia all’altezza delle precedenti: tantissimi gli eventi in programma! Citiamo quelli che ci hanno colpito maggiormente. Ci sono le baby dance dello spettacolo ‘Carolina e Topo Tip Balla con noi’ e, per la gioia delle bambine, le fatine Winx! Immancabile il Villaggio di Babbo Natale, con gli aiutanti elfi.

Il villaggio di Babbo Natale

G! come giocare: gli espositori

La particolarità di G! come giocare è la possibiltà di provare tutti i giocattoli! Non si tratta di una fiera espositiva per guardare i giocattoli, come si farebbe in un negozio: in ogni stand i bambini possono divertirsi con i giocattoli degli espositori, testando anche le ultime novità.

Stand Miraculous
Stand Barbie

È difficile ricordarsi tutti gli stand che abbiamo visitato! Tra i più amati dalle bambine Barbie e LOL Surprise. Per i maschietti le Hot Wheels e il Trenino Thomas. Adatti ai più piccoli i giochi Fisher Price. Per tutta la famiglia i mattoncini Lego e i giochi Ravensburger. Un vero paese dei balocchi!

Noi amiamo molto i giochi didattici, come quelli del marchio Ludattica o CreativaMente.

Stand Ludattica

G! come giocare: la nostra esperienza

Approfittando di una mezza giornata libera, abbiamo deciso di visitare la fiera di venerdì. Abbiamo scelto questo evento per capire quali giocattoli possano piacere alla nostra piccola come regali di Natale. Infatti provare un giocattolo prima dell’acquito è un ottimo modo per poter comprare qualcosa che effettivamente la bambina amerà: negli ultimi anni, infatti, siamo rimasti delusi dai giochi acquistati, che nella realtà erano molto diversi da come ci si aspettava dopo aver visto la pubblicità.

Il villaggio di Babbo Natale

Gli stand sono ben organizzati, con spazi ampi a disposizione dei bambini per giocare. Abbiamo fatto moltissimi giochi: puzzle giganti, laboratori creativi, una partita a Subbuteo e una partita di calcio con i Playmobil, gli immancabili Lego in versione natalizia, svariati giochi da tavolo.. Abbiamo assistito alla parata delle mascotte accompagnate dalla banda, ci siamo messe lo smalto, giocato con le macchinine, fatto una foto con lo sfondo delle Miraculous, costruito una casa della Sjlvanian Families, ballato e ascoltato una storia..

Puzzle in legno

Siamo andati con il nostro neonato e abbiamo apprezzato moltissimo la Nursery, con lo spazio allattamento. Temevamo di trovare troppa confusione, ma i padiglioni sono davvero grandi e siamo riusciti a girare anche con l’ovetto, senza problemi. Avevamo portato anche la fascia, ma non è stato necessario usarla.

La nursery con spazio allattamento

La cosa che ci è piaciuta di più? Indubbiamente il Villaggio di Babbo Natale! Scrivere la letterina e imbucarla è sempre emozionante!

Vi starete chiedendo se abbiamo incontrato Babbo Natale? Ovviamente SÌ!!!

10 Comments

Commenta