Ciclabili,  Collaborazioni,  Gite con neonati,  Montagna,  Sondrio

Valchiavenna con bambini: Cascate dell’Acquafraggia

La Valchiavenna è una bellissima valle lombarda adatta per una gita o una vacanza in montagna in Lombardia con bambini. Tra le tantissime attrazioni per famiglie in Valchiavenna, le Cascate dell’Acquafraggia rappresentano una meta entusiasmante per i bimbi. Potete raggiungere la Valchiavenna anche in treno da Milano. Dal centro di Chiavenna la ciclabile che corre lungo la valle vi condurrà direttamente sotto le maestose cascate. In questo articolo vi raccontiamo dove noleggiare le bici per raggiungere le cascate in bike. Abbiamo trascorso una bellissima giornata in Valchiavenna, tra attività sportiva, natura, cultura e ottima cucina: leggete il nostro racconto!

Ciclopedonale Valchiavenna
Ciclopedonale Valchiavenna

Cascate dell’Acquafraggia con i bambini

Tra le tante gite per bambini in Lombardia, ce n’è una a cui sono particolarmente legata, perché conservo il bellissimo ricordo di una gita fatta da bambina. Con il Cai del mio paese, abbiamo raggiunto Chiavenna e fatto un’escursione al Parco Marmitte dei Giganti e alle Cascate dell’Acquafraggia. Pur essendo piccola, ricordo perfettamente lo stupore di fronte alla potenza dell’acqua. Ogni volta che passiamo dalle cascate è un’emozione!

In questo articolo vogliamo darvi qualche suggerimento per organizzare una gita alle Cascate dell’Acquafraggia con i bambini. Questa meta è perfetta come gita fuori porta da Milano per svariati motivi:

  • è una gita in montagna in treno da Milano, grazie alla presenza della Stazione di Chiavenna;
  • è ideale come gita in passeggino: la ciclopedonale può essere percorsa tranquillamente anche con i passeggini non ammortizzati;
  • si raggiungono con una bellissima ciclabile per bambini in Lombardia: il percorso è breve, suggestivo e divertente in bicicletta;
  • è perfetto per un pic nic in Lombardia: nel weekend ci sono anche alcune iniziative di strutture locali che forniscono questo servizio;
  • è adatta a chi cerca dove rinfrescarsi vicino a Milano (anche se per noi l’acqua è fredda, molte persone amano rinfrescarsi alle cascate);
  • dalla cascata parte l’escursione a Savogno, un bellissimo itinerario di trekking alla scoperta del paese di don Guanella; chi cerca un sentiero meno impegnativo può optare per il Parco Marmitte dei Giganti;
  • in zona si trovano i crotti, che servono prelibatezze locali in location uniche, con pareti in pietra;
  • per gli amanti dell’arte non mancano edifici sacri e palazzi di grande valore artistico.

Impossibile, quindi, rimanere delusi! Organizzate una gita con bambini alle cascate dell’Acquafraggia: rimarrete entusiasti sia se cercate un posto si puro relax, sia se cercate una giornata di sport!

Ciclopedonale Valchiavenna
Ciclopedonale Valchiavenna

Cascate dell’Acquafraggia con i bambini – come si raggiungono

Come si raggiungono le Cascate dell’Acquafraggia? Ci sono vari modi per arrivarci.

  • In treno: dalla Stazione Fs di Chiavenna ci si collega alla ciclopedonale della Valchiavenna, che conduce alle cascate con un percorso di 4 km circa. Quindi dalla stazione si possono raggiungere a piedi (possibilità di abbinare il bus se temete che i bambini non cammineranno per tutto il tragitto), oppure in bicicletta, che può essere noleggiata in loco.
  • In auto: partendo da Milano, bisogna percorrere la ss36 fino a Colico; al Trivio di Fuentes, seguire le indicazioni per Chiavenna. Oltrepassato il centro, si vedono le cascate sulla sinistra, a Borgonuovo di Piuro. Il parcheggio a pagamento (7€ intera giornata) si trova nei pressi dell’area pic nic delle cascate. Nel weekend potreste trovarlo pieno.
Cascate dell’Acquafraggia
Cascate dell’Acquafraggia

Cascate dell’Acquafraggia con i bambini – ciclopedonale da Chiavenna

Vista la vicinanza delle cascate a Chiavenna, abbiamo deciso di raggiungerle in bicicletta. La gita in bicicletta alle Cascate dell’Acquafraggia è un’esperienza da provare con i bambini! Infatti il percorso è semplice e breve, adatto a tutti. Se poi non siete stanchi, potete proseguire lungo la ciclabile fino al confine con la Svizzera! Da Chiavenna al confine sono solo 12 km.

Ciclopedonale Valchiavenna
Ciclopedonale Valchiavenna

Dove noleggiare le bici a Chiavenna: il Centro Polisportivo Valchiavenna

Per il noleggio delle bici, ci siamo affidati al Centro Polisportivo Valchiavenna in via P. Cerfoglia 4, tel 366.2476839. È comodissimo da raggiungere anche se arrivate a Chiavenna in treno da Milano, in quanto è situato a pochi minuti dalla stazione Fs.

Dalla stazione seguite la tettoia con le matite colorate e proseguite lungo il percorso pedonale. Troverete un bellissimo parco giochi, dove i vostri bambini vorranno fare una pausa per giocare. Proseguendo lungo il percorso pedonale, arrivate nell’area di Pratogiano, famosa per i Crotti, i tipici ristoranti con le pareti in roccia. Entrate poi nella via del campo sportivo, dove si trova anche l’oratorio di Chiavenna.

Abbiamo prenotato con qualche giorno di anticipo, in modo da essere sicuri della disponibilità delle Mountain Bike per noi e per la bambina.

Il Centro Polisportivo Valchiavenna noleggia sia bici muscolari che ebike per adulti. Dispone di caschi, seggiolini lucchetti e, su prenotazione, anche del carrello per i bambini piccoli. I ragazzi vi daranno delle nozioni di base su come usare le Mountain Bike (cambio, freno, regolare altezza) e in pochi minuti sarete pronti a saltare in sella!

Il Centro Polisportivo Valchiavenna organizza anche dei tour guidati per scoprire la Valchiavenna in bicicletta! Se siete interessati potete contattarli per maggiori info allo 366.247639, oppure sentire il Consorzio Turistico della Valchiavenna.

Parco giochi Chiavenna
Parco giochi Chiavenna

La ciclopedonale della Valchiavenna: da Chiavenna alle Cascate dell’Acquafraggia

Dal punto noleggio, ci si collega facilmente alla ciclopedonale della Valchiavenna. Lasciato l’oratorio di Chiavenna sulla destra, trovate le indicazioni per la ciclopedonale. Il primo tratto è bellissimo: si passa proprio sotto la parete di roccia, da cui scende aria freschissima.

La pista ciclopedonale sale dolcemente, quindi non dovrete affrontare salite decise. Il percorso è perfetto anche come gita in passeggino in montagna in Lombardia. Inoltre, lungo il percorso trovate tante fontane di acqua freschissima e qualche panchina per riposarvi. Passerete accanto al Parco Marmitte dei Giganti, che si trova proprio sulla destra del percorso.

Cascate dell’Acquafraggia
Cascate dell’Acquafraggia

Continuando a percorrere la ciclabile, costeggerete il fiume Mera e sentirete già da lontano il rumore dell’acqua delle cascate che scende poderosa.

Dopo pochi minuti raggiungerete la chiesa della Beata Vergine Assunta a Prosto, che rappresenta una delle tappe degli itinerari pedonali dedicati alla vita di don Guanella. Deliziosa la piazzetta in cui è posta e l’interno della piccola chiesina.

Ciclopedonale Valchiavenna
Ciclopedonale Valchiavenna

Qui attraverserete un ponticello e proseguirete in direzione Piuro. Ad una deviazione vi consigliamo di tenere la destra, ignorando l’indicazione che porta alle cascate. In questo modo passerete dal borgo di Piuro, in mezzo al bosco e all’ombra. Arrivati a Piuro dovrete attraversare la statale e scendere verso Chiavenna: troverete le cascate sulla destra.

Per tornare a Chiavenna, dopo la sosta alle cascate, potete ultimare l’anello seguendo il percorso che costeggia la strada (al ritorno è tutto in discesa) e si ricollega al percorso dell’andata.

A ritmo molto lento e con continue soste fotografiche abbiamo impiegato meno di un’ora in bici a percorrere l’itinerario da Chiavenna alle cascate; al ritorno ci abbiamo messo venti minuti.

Ciclabile verso le cascate dell’Acquafraggia

Cascate dell’Acquafraggia con i bambini – le cascate

Per i bambini arrivare davanti alle cascate è un’emozione! Io ricordo perfettamente quando le ho viste per la prima volta, da bambina! La cascate mostrano tutta la forza della natura: impressionante vedere la potenza dell’acqua, che cade con fragore con un salto altissimo! Anche da lontano vi arriveranno gli spruzzi d’acqua che vi rinfrescheranno.

Il nome Acquafraggia indica il fatto che il torrente è continuamente interrotto da cascate: quelle che si affacciano sulla strada sono le più spettacolari, ma il complesso delle Cascate dell’Acquafraggia ne comprende anche altre.

Se siete curiosi di avere informazioni dettagliate sulla formazione delle Cascate dell’Acquafraggia potete leggere il sito del Consorzio Turistico della Valchiavenna.

I meno freddolosi si rinfrescano nelle acque, anche se con bambini piccoli non è consigliabile, visto che le rocce sono scivolose e l’acqua fredda. A noi piace tantissimo restare ad ammirare le cascate e giocare nella bellissima area antistante, tutta in ombra, dove trovate anche un chiosco.

Ciclopedonale della Valchiavenna
Ciclopedonale della Valchiavenna

Riportate le bici al Centro Polisportivo Valchiavenna, abbiamo optato per un pranzo al Crotto al Prato. Potete leggere la nostra esperienza in questo articolo. Nel pomeriggio godetevi la bellezza del centro di Chiavenna, dove ogni via e ogni piazza nascondono un segreto. A noi piace moltissimo la Collegiata di San Lorenzo, dietro alla quale spicca il Parco Paradiso (ora chiuso per rischio caduta massi). Inoltre dal cimitero di Chiavenna si stacca il sentiero che conduce al Parco Marmitte dei Giganti, tutto in ombra, alla ricerca dei sentieri geologici e della pietra ollare.

Collegiata di San Lorenzo
Collegiata di San Lorenzo

Ringraziamo il Consorzio Turistico Valchiavenna e il Centro Polisportivo Valchiavenna per la stupenda ospitalità!

Se siete alla ricerca di altre ciclopedonali in Lombardia coi bambini, ecco le nostre preferite! Oppure se cercate itinerari in passeggino in montagna in Lombardia, leggete le nostre idee!

Commenta